๐ŸŽญ I De Filippo (Eduardo, Peppino e Titina), l’arte sul palcoscenico!

Iscriviti per ricevere una email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo articolo


Vai alla mostra ed alla loro storia ๐Ÿ‘‡

loc


Sono i componenti della piรน celebre famiglia del teatro italiano del Novecento


Luigi De Filippo racconta “Che lite tra Eduardo e Peppino…”, della loro rottura e della riconciliazione finale

“FU UNA BELLA LITE, accesa, mio padre si ribellรฒ in maniera non solo violenta, ma, se vogliamo, anche ironica. Stavano provando al teatro Diana di Napoli, era il 1944. L’atmosfera era giร  tesa da un po’ di tempo, due galli in un pollaio non ci possono stare. Peppino voleva fare una cosa, Eduardo un’altra. Quella mattina Eduardo notรฒ un atteggiamento svogliato da parte di mio padre alle prove e lo rimproverรฒ davanti agli altri attori. Mio padre si risentรฌ parecchio di quello che gli sembrรฒ un gesto dittatoriale e si rivolse a Eduardo facendo il saluto romano e gridandogli in faccia: “Duce… duce… duce…“. Gli astanti dovettero intervenire per separarli.ย 

… Anni e anni dopo, quando mio padre si ammalรฒ, avvisai Eduardo. Un po’ si fece pregare, ma poi riuscii ad accompagnarlo in clinica; li lasciai da soli. Avevano tante cose da dirsi e poco tempo. Devo ammettere che come famiglia siamo stati molto uniti in scena, ma una volta chiuso il sipario, ognuno faceva la sua vita.”
(testo raccolto da Alessandra Rota – 26 luglio 2009)



Se ti รจ piaciuto questo articolo

clicca su “mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.